HOME 2018-07-17T09:28:06+00:00

L’ultimo libro di Cinzia Tani

FIGLI DEL SEGRETO

Nel nuovo straordinario romanzo di Cinzia Tani, il primo volume della trilogia che ci accompagnerà lungo cento anni di storia, Il volo delle aquile”, le vicende degli orfani Acevedo si mescolano con le avvincenti evoluzioni di un secolo, il Cinquecento, che vedrà l’affermarsi della dinastia degli Asburgo.In seguito alla scomparsa prematura di tutta la discendenza maschile della dinastia castigliano-aragonese, e in particolare dopo la morte del padre Filippo il Bello e l’infermità della madre Giovanna di Castiglia – creduta da tutti pazza -, a diciannove anni Carlo V si trova a capo “di un impero che non si era mai visto neppure ai tempi di Carlo Magno”.
LEGGI DI PIU’
LEGGI LA RECENSIONE DE IL TEMPO

L’ultimo libro di Cinzia Tani

DAREI LA VITA

“Dietro un grande uomo c’è sempre una grande donna” una frase celebre attribuita a Virginia Woolf. Spesso di queste donne si conosce a malapena il nome. Mogli o amanti che hanno avuto un ruolo importante nella vita di pittori, scrittori, compositori, ministri, scultori, psicologi, scienziati ecc. Vite intense, appassionate, intriganti, a volte drammatiche, altre frustranti. Meriti immensi mai riconosciuti per qualcuna, infedeltà da sopportare o da infliggere per altre. Alcune sono morte per amore, altre hanno portato alla disperazione gli uomini che le hanno amate. Storie di donne affascinanti e ambigue, passionali e generose, coraggiose e determinate.
LEGGI DI PIU’

Che donne dietro i grandi uomini

Francis Scott Fitzgerald aveva Zelda e Salvador Dal la sua Gala, Alma si unì a Gustav Mahler, ma anche a Gropius e Kokoschka. Cinzia Tani nel suo libro “Darei la vita” ricostruisce le storie di mogli e amanti che hanno fatto la fortuna di celebri compagni.

LEGGI LA RECENSIONE DE IL MESSAGGERO

IL CAPOLAVORO

Ushuaia, 1978. Cristina Torres è una bella ragazza ventottenne che fa la guida alpina sui ghiacciai. Tornando a casa dopo un’escursione scopre che la madre è stata uccisa e il padre è scomparso, mentre un altro misterioso omicidio avviene nella apparentemente tranquilla cittadina della Terra del Fuoco. Tra Cristina e il padre Roberto c’è un rapporto molto speciale da quando l’uomo l’ha adottata all’età di cinque anni e l’ha educata con infinito amore e dedizione per farne il proprio “capolavoro”. Decisa a ritrovarlo a tutti i costi, Cristina parte per un viaggio che la porterà dalla Patagonia fino a Buenos Aires, attraverso un paese oppresso dalla dittatura di Videla.
In parallelo seguiamo le vicende di Dominic Klammer, un neurologo che nella Germania nazista prende parte al progetto dell’Aktion T4 nel castello di Hartheim, cercando di contrastare il protocollo volto all’eliminazione dei malati di mente. La sua è una lotta silenziosa, clandestina, che gli permette di salvare molte vite. 
LEGGI DI PIU’
VEDI TUTTI I VIDEO
tutti a bordo Cinzia Tani

TUTTI A BORDO!

La nuova casa del capitano Giovanni sembra poter prendere il largo da un momento all’altro: oblò al posto delle finestre, pedane soprelevate per raggiungere l’ingresso e una grande àncora piantata nel terreno. I nipoti, Giada, Luca e Lalla, sanno di potersi aspettare di tutto da un nonno tanto estroso, cui la terraferma sta fin troppo stretta.

LEGGI DI PIU’
tutti a bordo copertina retro
Ancora un attimo...
wpif2_loading